BORSE ASIA-PACIFICO- In forte rialzo,sperano in ripresa economia

giovedì 30 aprile 2009 08:47
 

 ---------------------------------------------------------------
INDICE                      ORE 8,35      VAR%    CHIUSURA 2008
MS A-P exJ .MIAPJ0000PUS    280,80     +3,94           247,35
HONG KONG .HSI           15.354,63     +2,66        14.387,48
SINGAPORE .FTSTI          1.893,11     +2,35         1.761,56
TAIWAN .TWII              5.992,57     +6,74         4.591,22
SEOUL .KS11               1.369,36     +2,31         1.124,47
SHANGHAI COMP .SSEC       2.480,119    +0,48         1.820,80
SYDNEY .AXJO              3.780,50     +2,31         3.722,30
INDIA .BSESN             11.403,25     +3,65          9.647,31
----------------------------------------------------------------
 MILANO, 30 aprile (Reuters) - Giornata di forte rialzo oggi
per le borse asiatiche, con Taiwan che sale di oltre il 6%
seguita a ruota dagli altri listini orientali.
 Gli investitori si tuffano sui primi segnali di ripresa
dell'economia, dopo le dichiarazioni della Federal Reserve ieri
sera al termine dei due giorni di riunione di politica monetaria
su un miglioramento dell'outlook rispetto all'incontro
precedente.
 Accolti con ottimismo anche i dati sul Pil Usa, nonostante
la contrazione nel primo trimestre sia risultata nettamente
peggiore delle attese. Tuttavia un forte calo delle scorte fa
sperare in un vicino punto di svolta.
 Intorno alle 8,35 l'indice regionale MSCI dell'Asia-Pacifico
- che esclude il Giappone .MIAPJ0000PUS - avanza di quasi il
4%, mentre Tokyo ha chiuso in rialzo del 3,94%.
 Tra i singoli listini sorprende TAIWAN .TWII che mette a
segno il maggior guadagno giornaliero in 18 anni. La notizia che
China Mobile (0941.HK: Quotazione) investirà in Far Eastone (4904.TW: Quotazione)
incoraggia il titolo della società telefonica dell'isola,
facendolo salire di quasi il 7%. L'acquisto penalizza invece il
titolo di China Mobile, quotato a HONG KONG .HSI, che perde lo
0,9% circa.
 Entusiasmo sulla borsa INDIANA .BSESN che chiude aprile
con la migliore performance mensile in 10 anni, sulla scia di
una rinnovata fiducia dei consumatori. I fondi stranieri hanno
guidato gli acquisti, portando sul mercato a aprile oltre 1,4
miliardi di dollari.
 É il secondo mese consecutivo di rialzo per la borsa di
SYDNEY .AXJO dove sono i finanziari a leccarsi le ferite dopo
le pesanti perdite che li hanno travolti nell'ultimo periodo.
Macquarie Group (MQG.AX: Quotazione) balza del 5% in vista della
pubblicazione domani dei suoi risultati annuali.
 Nonostante gli esportatori come LG Display (034220.KS: Quotazione)
vengano penalizzati dalla forza dello won, la borsa di SEUL
.KS11 sale, trascinata da banche e costruttori. KB Financial
(105560.KS: Quotazione) sale del 6% in attesa di annunciare i risultati a
fine giornata.
 La più debole tra le borse asiatiche è SHANGHAI .SSEC che
non riesce ad approfittare a pieno della ripresa generale.
Salgono però i titoli immobiliari e del cemento sulla scia di
una manovra governativa tesa a incoraggiare gli investimenti.