BORSE ASIA-PACIFICO - Indici rimbalzano, ma prospettive incerte

martedì 28 ottobre 2008 09:09
 

----------------------------------------------------------------
INDICE                     ORE 8,30      VAR%     CHIUSURA 2007
MS A-P exJ .MIAPJ0000PUS   212,74     +8,07%           420,30
HONG KONG .HSI          12.524,08     +13,69%       22.554,36
SINGAPORE .FTSTI          1622,74     +22,46%        3.129,43
TAIWAN .TWII             4.399,97     +0,76%         8.778,39
SEUL .KS11                999,161     +5,57%         1.825,23
SHANGHAI COMP .SSEC      1.771,821    +2,81%         3.375,40
SYDNEY .AXJO              3.794,6     -14,6%          5.714,4
BOMBAY .BSESN             chiusura per festività    16.275,59
----------------------------------------------------------------
 MILANO, 28 ottobre (Reuters) - Le borse dell'area
Asia-Pacifico si muovono generalmente al rialzo, sostenute da
valutazioni allettanti, spingendo in calo lo yen, sebbene gli
investitori si attendano ancora uscite di denaro dall'Asia in
vista di un profondo rallentamento economico.
 Grandi instituzioni finanziarie come Mitsubishi UFJ
Financial Group (8306.T: Quotazione), il maggiore istituto di prestiti del
Giappone, hanno visto le loro azioni scendere per il secondo
giorno di fila poichè gli investitori guardano agli investimenti
di portafoglio delle banche giapponesi che probabilmente si sono
deteriorati dopo che l'indice Nikkei ha perso il 25% questo
mese, toccano un minimo di 26 anni.
 "Stiamo ripianando le perdite dopo i potenti cali. Ma c'è
ancora paura per una profonda recessione" ha detto Louis Wong,
direttore della ricerca a Phillip Securities a Hong Kong. "Lo
yen si è indebolito e anche questo potrebbe aver aiutato il
rally".
L'indice Nikkei .N225 ha terminato con un rialzo del 6,4%
dopo aver toccato un minimo dal 1982.
L'indice MSCI sulle Borse dell'area Asia-Pacifico a parte il
Giappone .MIAPJ0000PUS ha registrato il primo rialzo in cinque
giorni, dopo che aveva toccato un minimo di 4 anni. L'indice è
in calo del 60,7% dall'inizio di quest'anno, superando il calo
del 49,7% dell'indice di tutti i paesi .MIWD00000PUS.    
 L'indice di Hong Kong, Hang Seng .HSI, sale del 12% dopo
che ieri aveva perso il 12%, il peggior calo in una sola seduta
dal 1997.
L'indce della Corea del Sud KOSPI .KS11 guadagna il 5,6%
guidato da Samsung Electronics (005930.KS: Quotazione).