BORSE ASIA-PACIFICO - Indici in rialzo su dati Usa, Shanghai +2%

mercoledì 26 agosto 2009 09:02
 

 ---------------------------------------------------------------
INDICE                      ORE 8,50     VAR%      CHIUSURA 2008
MS A-P exJ .MIAPJ0000PUS    363,35     +0,09           247,35
HONG KONG .HSI           20.450,89     +0,12        14.387,48
SINGAPORE .FTSTI          2.626,81     +0,33         1.761,56
TAIWAN .TWII              6.719,21     -1,32         4.591,22
SEOUL .KS11               1.614,12     +0,8          1.124,47
SHANGHAI COMP .SSEC       2.665,03     +1,71         1.820,80
SYDNEY .AXJO              4.454,5      +1,11         3.722,30
INDIA .BSESN             15.736,47     +0,29         9.647,31
----------------------------------------------------------------
 MILANO, 26 agosto (Reuters) - Le borse asiatiche avanzano
negli scambi di oggi grazie ai buoni dati Usa diffusi ieri che
consentono di recuperare le perdite della vigilia e riaccendere
le speranze per la ripresa. I listini sono sostenuti soprattutto
dal settore tech e immmobiliare
 In denaro anche le piazze cinesi, caratterizzate nell'ultimo
periodo da forte volatilità soprattutto al ribasso, con Shanhgai
in progresso di oltre il 2%, sostenuta soprattutto dal settore
immobiliare.
 Intorno alle 8,50 l'indice MSCI .MIAPJOOOOPUS, che esclude
il Giappone, guadagna lo 0,09 a 363,35 punti. A Tokyo l'indice
Nikkei .N225 ha concluso a +1,36% a 10.639,71, dopo aver
toccato il massimo dei 10 mesi.
 SHANGHAI guadagna il 2%, recuperando rispetto alla vigilia,
sostenuta in particolare dai titoli legati al settore
immobiliare con Poly Real Estate (600048.SS: Quotazione) guadagna circa il
2%. Vola del 10% la compagnia di bandiera Air China (601111.SS: Quotazione),
dopo aver annunciato utili in progresso del 155% nel primo
semestre.
 HONG KONG sale intorno allo 0,4% sostenuta dal comparto
assicurativo, con China Life Insurance (2628.HK: Quotazione) che guadagna
quasi il 3,5%. In progresso dell'1,7% il gruppo CITIC Pacific
(0267.HK: Quotazione) dopo l'annuncio che il fondo sovrano China Investment
Capital ha acquisito il 40% della sua unità dedicata alla
gestione di fondi di private equity.
 Sugli scudi la borsa INDIANA grazie ad un calo della rupia
che ha favorioto gli exportatori di servizi IT. La società di
outsourcing Infosys Technologies (INFY.BO: Quotazione) è in progresso di
oltre il 3% e la rivale Tata Consultancy (TSC.BO: Quotazione) sale del 3,9%,
miglior titolo del paniere.
 Appesantita dai titoli tech, TAIWAN ha concluso in calo
dell'1,32%. In calo in particolare i produttori di LCD con AU
Optronics (2409.TW: Quotazione)  e la maggiore rivale LG Display (034220.KS: Quotazione)
ha concluso un accordo non vincolante per la costruzione di
impianti in  Cina.
 Bene anche SEUL, sostenuta dai titoli tecnologici come LG
Display (034220.KS: Quotazione) che guadagna il 3,6%. Dati relativi ai
consumi interni migliori delle attese hanno fatto salire anche
il settore retail con Hyundai Department Store (069960.KS: Quotazione) in
progresso dell'1,4%.
 La borsa di SYDNEY ha concluso in progresso dell'1,1%,
sostenuta dai buoni dati economici americani annunciati ieri.
Miglior titolo del paniere, Westfiel Group WDC.AX che ha
concluso in progresso del 4,66% su risultati di periodo migliori
delle attese. Alla società, molto esposta nel mercato
immobiliare Usa, hanno giovato i buoni dati diffusi ieri.