BORSE ASIA-PACIFICO - Indici in rialzo, bene oil e minerari

venerdì 26 giugno 2009 08:44
 

 ---------------------------------------------------------------
INDICE                      ORE 8,35     VAR%    CHIUSURA 2008
MS A-P exJ .MIAPJ0000PUS    322,54     +1,36           247,35
HONG KONG .HSI           18.517,61     +1,33        14.387,48
SINGAPORE .FTSTI          2.324,00     +0,87         1.761,56
TAIWAN .TWII              6.463,56     +0,09         4.591,22
SEOUL .KS11               1.394,53     +0,13         1.124,47
SHANGHAI COMP .SSEC       2.922,222    -0,07         1.820,80
SYDNEY .AXJO              3.903,8      +1,24         3.722,30
INDIA .BSESN             14.428,96     +0,58          9.647,31
----------------------------------------------------------------
 MILANO, 26 giugno (Reuters) - Le borse dell'area asiatica e
del Pacifico sono positive, sostenute da minerari e petroliferi
grazie al rialzo dei prezzi di greggio e metalli, mentre perde
quota il dollaro a fronte di un ritorno dell'interesse per asset
più rischiosi.
 Verso le 8,35 l'indice regionale MSCI che esclude il
Giappone .MIAPJ0000PUS guadagna l'1,38%, mentre Tokyo ha
chiuso in rialzo dello 0,83%.
 In evidenza la borsa di SYDNEY, che archivia un rialzo di
oltre l'1% grazie ai titoli bancari ed energetici e a
indicazioni positive sui risultati semestrali del gruppo di
raffinazione Caltex Australia (CTX.AX: Quotazione). 
 Rialzo consistente anche per HONG KONG, dove China Shenhua
(1088.HK: Quotazione), il maggiore gruppo al mondo di estrazione del
carbone, sale di quasi il 5% dopo una promozione a "buy" di
Goldman Sachs; prosegue anche il rally delle banche cinesi e del
settore immobiliare.
 Poco mosse SHANGHAI e SEOUL, bene l'INDIA dopo il -7,2%
accumulato in due settimane.