BORSE ASIA-PACIFICO - Indici deboli su incertezze pacchetto Usa

venerdì 26 settembre 2008 08:10
 

----------------------------------------------------------------
INDICE                     ORE 8,05       VAR%    CHIUSURA 2007
MS A-P exJ .MIAPJ0000PUS   344,08     -1,65%           420,30
HONG KONG .HSI          18.551,29     -2,02%        22.554,36
SINGAPORE .FTSTI         2.406,95     -1,53%         3.129,43
TAIWAN .TWII             5.929,63     -2,16%         8.778,39
SEUL .KS11               1.476,33     -1,68%         1.825,23
SHANGHAI COMP .SSEC     2.270,293     -1,20%        3.375,407
SYDNEY .AXJO              4.893,5     -0,69%          5.714,4
BOMBAY .BSESN           13.309,45     -1,75%        16.275,59
----------------------------------------------------------------
 HONG KONG, 26 settembre (Reuters) - Le incertezze
sull'approvazione del pacchetto di salvataggio proposto dal
Tesoro Usa per 700 miliardi di dollari ha pesato sui mercati
asiatici, tutti in calo nella sessione odierna. 
 Non aiuta nemmeno la decisione delle autorità Usa di
chiudere Washington Mutual (WM.N: Quotazione) vendendo alcuni dei suoi asset
a JP Morgan (JPM.N: Quotazione) per 1,9 miliardi. 
 Debole anche il dollaro, in particolare contro yen e franco
svizzero, ritenute valute associate a condizioni di stabilità,
sulla prospettiva che il pacchetto di salvataggio non diventerà
legge prima del weekend. 
 L'indice Msci .MIAPJ0000PUS, che raccoglie tutti i mercati
asiatici tranne il Giappone, cede l'1,75% ed è sulla strada per
mettere a segno la quarta settimana consecutiva di ribassi. 
 Per ciò che riguarda i singoli mercati Hong Kong .HSI cede
il 2,02% con Ping An Insurance (2318.HK: Quotazione), secondo compagnia
assicurativa della Cina, in calo del 10% sulla scia del tonfo di
Fortis Bank, di cui ha una quota del 5%, dopo che la banca
centrale olandese ha chiesto un'iniezione di capitale a un'altra
banca. 
 Perdite tra l'1,5% e il 2% anche per gli altri mercati,
Sydney .AXJO contiene il ribasso entro l'1%