October 20, 2008 / 6:19 AM / 9 years ago

BORSE ASIA-PACIFICO - Rimbalzano, ma timori economia in agguato

3 IN. DI LETTURA

---------------------------------------------------------------- INDICE                     ORE 8,15     VAR%      CHIUSURA 2007 MS A-P exJ .MIAPJ0000PUS   261,10     +3,87%           420,30 HONG KONG .HSI          15.185,91     +4,34%        22.554,36 SINGAPORE .FTSTI         1.942,16     +3,39%         3.129,43 TAIWAN .TWII             4.931,84     -0,58%         8.778,39 SEUL .KS11               1.207,63     +2,28%         1.825,23 SHANGHAI COMP .SSEC      1.952,015    +1,11%         3.375,40 SYDNEY               4.142,3     +4,32%          5.714,4 BOMBAY .BSESN            10.208,11    +2,33%        16.275,59 ----------------------------------------------------------------
 MILANO, 20 ottobre (Reuters) - Inizio di settimana all'insegna del recupero per le borse del'Asia-Pacifico, dove le valutazioni si sono fatte più attraenti mentre le quotazioni del petrolio si rafforzano in vista della riunione straordinaria dell'Opec convocata per questa settimana. Ma i timori per le sorti dell'economia mondiale restano in agguato: gli acquisti sull'azionario, infatti, non sono stati accompagnati da una parallela uscita dal reddito fisso in Giappone e negli Stati Uniti.
 Gli interventi dei governi a sostegno del settore bancario privato sono continuati nel fine settimana con la Corea del Sud che ha promesso 130 miliardi di dollari in garanzie di stato e iniezioni di capitale e il governo olandese che ha lanciato a ING ING.AS(ING.N) un salvagente da circa 10 miliardi di euro.
 Intorno alle 8,15 l'indice regionale MSCI che esclude il Giappone .MIAPJ0000PUS avanza del 3,9%, con solo TAIWAN .TWII che resta al palo. La borsa di Taipei ha chiuso ai minimi di oltre cinque anni con Fubon Financial (2881.TW) in controtendenza, galvanizzata dall'annuncio che rileverà la divisione assicurativa vita del gruppo Ing a Taiwan. Rimbalzano dai minimi di chiusura degli ultimi tre anni le blue chip a HONG KONG .HSI, con i titoli dell'immobiliare che festeggiano le misure decise dal governo a sostegno del settore. A SYDNEY  gli acquisti sono piovuti sul settore energetico e dell'industria estrattiva, più penalizzati ultimamente dalla lettera. Colpo di reni, nel corso della seduta, per SEUL .KS11 - che chiude in rialzo di oltre due punti percentuali - e per SHANGHAI .SSEC, inzialmente penalizzata dal rallentamento del Pil. L'economia cinese è cresciuta a una cifra (+9%) nel terzo trimestre per la prima volta in almeno quattro anni.
      

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below