BORSE ASIA-PACIFICO - Indici chiudono poco mossi dopo rally

mercoledì 20 maggio 2009 08:47
 

 ---------------------------------------------------------------
INDICE                      ORE 8,35     VAR%    CHIUSURA 2008
MS A-P exJ .MIAPJ0000PUS    313,54     +0,13           247,35
HONG KONG .HSI           17.466,57     +0,45        14.387,48
SINGAPORE .FTSTI          2.269,79     +0,44         1.761,56
TAIWAN .TWII              6.703,62     +0,72         4.591,22
SEOUL .KS11               1.435,70     +0,52         1.124,47
SHANGHAI COMP .SSEC       2.670,909    -0,19         1.820,80
SYDNEY .AXJO              3.824,6      +0,19         3.722,30
INDIA .BSESN             14.237,97     -0,45          9.647,31
----------------------------------------------------------------
 MILANO, 20 maggio (Reuters) - Borse dell'area Asia-Pacifico
in lieve rialzo ma con gli investitori riluttanti a portare
avanti il rally degli ultimi tre mesi in assenza di nuove
notizie positive sull'andamento dell'economia.
 Dagli Usa sono arrivati infatti dati deboli sull'avvio di
nuovi cantieri, mentre il Giappone ha annunciato una contrazione
record del Pil trimestrale, seppur migliore delle attese.
 Alle 8,25 l'indice Msci delle borse asiatiche, escluso il
Giappone, .MIAPJ0000PUS è in rialzo dello 0,14%, oltre il 50%
in più dai minimi di inizio marzo. Il Nikkei .N225 è salito
dello 0,6%.
 Anche dall'Australia non arrivano dati macro incoraggianti,
con un indice di fiducia dei consumatori in calo. La borsa di
SYDNEY è comunque in rialzo dello 0,2% spinta dal settore delle
materie prime che ha compensato il calo dei bancari. 
 Le prese di profitto si sono abbattute invece sul dollaro
australiano e sono scese anche altre valute dei mercati
emergenti, mentre si è leggermente rafforzato lo yen.
 In calo HONG KONG appesantita dal settore immobiliare. La
piazza migliore è TAIWAN, prossima a un massimo di chiusura da 9
mesi, che non si è fatta spaventare dal primo caso conclamato di
influenza H1N1. Peggiora nel finale la borsa INDIANA.