BORSE ASIA-PACIFICO - Indici misti, brilla borsa indiana

lunedì 18 maggio 2009 08:41
 

 ---------------------------------------------------------------
INDICE                      ORE 8,25      VAR%    CHIUSURA 2008
MS A-P exJ .MIAPJ0000PUS    301,08     +1,04           247,35
HONG KONG .HSI           16.578,61     -1,26        14.387,48
SINGAPORE .FTSTI          2.155,77     +0,76         1.761,56
TAIWAN .TWII              6.577,81     +1,37         4.591,22
SEOUL .KS11               1.386,68     -0,36         1.124,47
SHANGHAI COMP .SSEC       2.646,610    +0,08         1.820,80
SYDNEY .AXJO              3.735,6      -1,00         3.722,30
INDIA .BSESN             14.272,62     +17,24         9.647,31
----------------------------------------------------------------
 MILANO, 18 maggio (Reuters) - Borse dell'area Asia-Pacifico
miste, in miglioramento nel finale dopo essere state penalizzate
dai timori sugli utili societari e dalle prospettive ancore
incerte sull'economia globale, che hanno spinto gli indici a
retrocedere dai massime delle ultime sedute, mentre
l'investimento sullo yen resta il rifugio sicuro.
 In luce la borsa indiana (+17%) dopo la vittoria alla
elezioni della coalizione di governo che porterà a un governo
stabile.
 Alle 8,25 l'indice Msci delle borse asiatiche, escluso il
Giappone, .MIAPJ0000PUS sale dell'1%, mentre l'indice Nikkei
ha lasciato sul terreno il 2,44%.
 Le azioni di Panasonic hanno perso il 7,8% a Tokyo dopo
l'annuncio di un rosso annuale superiore alle stime, mentre i
titoli minerari autraliani, come Rio Tinto (RIO.AX: Quotazione), sono scesi
sulla scia dei ribassi dei prezzi delle materie prime. 
 "I recenti indicatori economici mostrano che il peggio
dell'economia sembra sia passato, ora abbiamo bisogno di vedere
segnali di ripresa o sarà difficile che le azioni salgano in
maniera più decisa", spiega un broker.