16 gennaio 2009 / 07:37 / 9 anni fa

BORSE ASIA-PACIFICO -Indici in rialzo su aiuti a Bank of America

---------------------------------------------------------------- INDICE                      ORE 8,30     VAR%     CHIUSURA 2008 MS A-P exJ .MIAPJ0000PUS   231,42     +2,07           247,35 HONG KONG .HSI          13.204,76     -0,28        14.387,48 SINGAPORE .FTSTI         1.723,79     +1,16         1.761,56 TAIWAN .TWII             4.353,70     +0,76         4.591,22 SEOUL .KS11              1.135,20     +2,15         1.124,47 SHANGHAI COMP .SSEC      1.954,438    +1,78         1.820,80 SYDNEY              3.550,9      +0,61         3.722,30 INDIA .BSESN             9.200,95     +1,70         9.647,31 ----------------------------------------------------------------
 MILANO, 16 gennaio (Reuters) - Le borse dell‘area Asia-Pacifico riprendono fiato, dopo una settimana difficile, mentre i titoli finanziari beneficiano delle notizie positive su Bank of America arrivate nella notte dagli Stati Uniti.
 Oggi gli investitori hanno approfittato della calma che si è riversata sui mercati per riequilibrare i portafogli e realizzare qualche guadagno, ma l‘avversione al rischio sembra forte, mentre le società tagliano le spese, i governi ammoniscono su un possibile aggravarsi della crisi e i dati riflettono la recessione globale in corso.
 Ad aiutare oggi è l‘inaspettata chiusura positiva ieri di Wall Street, resa ottimista dall‘annuncio di ulteriori aiuti governativi a favore di Bank of America.
 Oggi l‘attenzione resterà concentrata sulle banche, in attesa di conoscere i risultati del quarto trimestre di Bank of America e Citigroup.
  L‘indice regionale MSCI dell‘azionario dell‘Asia-Pacifico - che non comprende la borsa di Tokyo - intorno alle 8,30 sale del 2,07%, mentre il Nikkei .N225 ha chiuso in calo del 2,58%.
 Tra le singole piazze dell‘area, la migliore è SEUL .KS11, dopo il netto calo di ieri, sostenuta dalla ripresa dei finanziari e da LG Display, in rialzo del 5,7% prima di annunciare i risultati trimestrali.
 Bene anche la borsa INDIANA .BSESN, con la società di computer Satyam SATY.BO - travolta dallo scandalo nei giorni scorsi per bilanci truccati - che balza di oltre il 27% sulla notizia che potrebbe non aver bisogno dell‘aiuto del governo. Cede invece Tata Consultancy (TCS.BO) dopo aver registrato risultati trimestrali positivi, ma largamente al di sotto delle attese.
 E’ più incerto l‘andamento di HONG KONG .HSI, con la ripresa dei titoli finanziari che non riesce a contrastare completamente la caduta di Hsbc (0005.HK), scivolata ai minimi dal 1999 dopo un report di Morgan Stanley nei giorni scorsi su un possibile aumento di capitale e un dimezzamento del dividendo.
 Balza invece ai massimi di tre settimane la borsa di SHANGHAI .SSEC trascinata dai titoli di macchinari e di costruttori di navi, speranzosi in un prossimo aiuto governativo.
 Buone notizie anche per SYDNEY  dove i titoli ninerari, i più pesanti questa settimana, hanno beneficiato di una leggera ripresa, pur avendo perso negli ultimi sette giorni oltre il 5%.
      

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below