BORSE ASIA-PACIFICO -Balzano dopo trimestrali Usa,forte Shanghai

lunedì 16 novembre 2009 08:49
 

 ---------------------------------------------------------------
INDICE                      ORE 8,45     VAR%      CHIUSURA 2008
MS A-P exJ .MIAPJ0000PUS    415,02     +1,6            247,35
HONG KONG .HSI           22.950,96     +1,76        14.387,48
SINGAPORE .FTSTI          2.781,73     +2,0          1.761,56
TAIWAN .TWII              7.792,68     +1,66         4.591,22
SEOUL .KS11               1.592,47     +1,3          1.124,47
SHANGHAI COMP .SSEC       3.275,048    +2,74         1.820,80
SYDNEY .AXJO              4.755,200    +1,04         3.722,30
INDIA .BSESN             17.052,62     +1,21         9.647,31
----------------------------------------------------------------
 MILANO, 16 novembre (Reuters) - Gli indici allungano sulle
piazze dell'Asia-Pacifico, galvanizzati dalle trimestrali
incoraggianti di Walt Disney (DIS.N: Quotazione) e di catene statunitensi
come Abercrombie & Fitch (ANF.N: Quotazione) e JC Penney nel giorno in cui
l'oro ha segnato un nuovo massimo record.
 L'oro è salito a 1.132,40 dollari l'oncia, spingendo il
platino ai massimi dal settembre 2008 mentre il dollaro .DXY
arretra dello 0,6% circa contro un paniere delle principali
valute, alimentando la domanda per i derivati sul metallo
prezioso.
 I mercati valutari sono concentrati sulla visita del
presidente degli Stati Uniti Barack Obama in Cina e su quello
che potrebbe dire a proposito del dollaro e della valuta cinese,
che molti paesi occidentali sostengono sia sottovalutata.
 Alle 8,40 italiane l'indice regionale MSCI
dell'Asia-Pacifico che esclude il Giappone .MIAPJ0000PUS
avanza dell'1,6%. A Tokyo il Nikkei .N225 ha chiuso in rialzo
dello 0,2%.
 Si distinguono SHANGHAI .SSEC e, a ruota, HONG KONG .HSI
che continuano ad attirare robusti afflussi dopo i dati macro
cinesi pubblicati la settimana scorsa. Shanghai, in particolare,
ha archiviato la prima parte della seduta in rialzo del 2,74% ai
massimi degli ultimi tre mesi grazie alla moltiplicazione degli
scambi, sostenuti dalle attese di una rivalutazione dello yuan.
Massicci acquisti anche a SINGAPORE .STI e a TAIWAN .TWII. A
Taipei la borsa chiude sui massimi degli ultimi diciassette mesi
con il produttore di schermi LCD Chi Mei 3009.TW in grande
spolvero dopo la fusione con Innolux Dispay (3481.TW: Quotazione). SEUL
.KOSPI beneficia della notizia della quotazione di Samsung
Life e industria estrattiva e retail danno slancio alla borsa di
SYDNEY .AXJO.