BORSE ASIA-PACIFICO - Indici in rialzo, debole Shanghai

martedì 22 dicembre 2009 08:38
 

 ---------------------------------------------------------------
INDICE                      ORE 8,30     VAR%      CHIUSURA 2008
MS A-P exJ .MIAPJ0000PUS    398,75     +0,99            247,35
HONG KONG .HSI           21.119,58     +0,82         14.387,48
SINGAPORE .FTSTI          2.823,68     +1,33          1.761,56
TAIWAN .TWII              7.856,00     +0,88          4.591,22
SEOUL .KS11               1.655,54     +0,69          1.124,47
SHANGHAI COMP .SSEC       3.050,520    -2,32          1.820,80
SYDNEY .AXJO              4.704,247    +1,49          3.722,30
INDIA .BSESN             16.712,94     +0,69          9.647,31
----------------------------------------------------------------
 MILANO, 22 dicembre (Reuters) - Seduta positiva per le borse
dell'area Asia-Pacifico, tranne che per Shanghai, spinte in
particolare dai titoli tecnologici sulla scia del rialzo dei
concorrenti Usa. 
 Prosegue il recupero del dollaro, mentre la debolezza dello
yen ha aiutato la borsa di Tokyo .N225 a chiudere in rialzo di
quasi il 2% sui massimi da tre mesi.
 Intorno alle 8,25 l'indice regionale MSCI che esclude il
Giappone .MIAPJ0000PUS sale dell'1%.
 Rialzi superiori all'1% per SINGAPORE e per SYDNEY. La borsa
australiana è sostentuta da minerari e bancari, con gli
investitori concentrati sulle prospettive di M&A per il prossimo
anno.
 Bene anche TAIWAN, che ha chiuso sui massimi da un anno e
mezzo grazie al rialzo di UMC (2303.TW: Quotazione) e di altri chip, e
l'INDIA, spinta dai bancari.
 In controtendenza SHANGHAI, che lascia sul terreno più del
2% sui minimi da 7 settimane, appesantita dal comparto real
estate sui timori di nuova offerta di titoli.Le banche e i
titoli legati ai consumi hanno invece guidato il rimbalzo di
HONG KONG.