BORSE ASIA-PACIFICO - Indici in rialzo sostenuti da dati Usa

lunedì 10 agosto 2009 09:16
 

 ---------------------------------------------------------------
INDICE                      ORE 9,05     VAR%      CHIUSURA 2008
MS A-P exJ .MIAPJ0000PUS    362,41     +0,53           247,35
HONG KONG .HSI           20.830,68     +2,28        14.387,48
SINGAPORE .FTSTI          2.549,35     -2,0          1.761,56
TAIWAN .TWII              6882,87      +0,21         4.591,22
SEOUL .KS11               1.576,11     +0,01         1.124,47
SHANGHAI COMP .SSEC       3.249,76     -0,34         1.820,80
SYDNEY .AXJO               4.304,1     +0,11         3.722,30
INDIA .BSESN             15.076,03     -0,57         9.647,31
----------------------------------------------------------------
 MILANO, 10 agosto (Reuters) - Le borse dell'area
Asia-Pacifico sono cresciute dopo che i dati sull'occupazione
Usa migliori delle aspettative hanno diffuso la speranza che gli
Stati Uniti possano guidare il mondo fuori dalla recessione.
Intanto scende il petrolio perchè gli investitori realizzano e
si concentrano sul dollaro.
 Oltre ai dati Usa un segnale positivo arriva dagli
ordinativi giapponesi che a giugno sono cresciuti per la prima
volta in quattro mesi, spingendo il Nikkei .N225 al massimo di
dieci mesi. Ma gli analisti avvertono che una crescita sostenuta
degli ordini è ancora lontana.
 Il premier cinese Wen Jiabao ha detto nel weekend che gli
stimoli fiscali e monetari continueranno, nonostante alcune
preoccupazioni che con la ripresa economica possa formarsi una
bolla di asset.
 Intorno alle 8,40 l'indice MSCI .MIAPJOOOOPUS, che esclude
il Giappone, guadagna lo 0,53% circa ma rimane ancora sotto al
picco massimo degli ultimi 11 mesi toccato la settimana scorsa.
 La previsione che un gran numero di dati macroeconomici
cinesi che saranno pubblicati domani indichino che la terza
economia del mondo sia sulla strada della ripresa ha fatto
salire il prezzo delle commodity a Shangai e sostenuto le azioni
ad Hong Kong, dove l'indice Hang Seng .HSI ha guadagnato il
2,28%.
 L'azionario di SEUL .KS11 è rimasto invece stabile in
quanto l'ottimismo sui mercati è stato controbilanciato da prese
di beneficio di alcuni investitori dopo la crescita del 14%
delle blue chip da metà luglio.