BORSE ASIA-PACIFICO - Indici positivi su dati occupati Australia

giovedì 8 ottobre 2009 08:28
 

 ---------------------------------------------------------------
INDICE                      ORE 8,20     VAR%      CHIUSURA 2008
MS A-P exJ .MIAPJ0000PUS    399,28     +1,14           247,35
HONG KONG .HSI           21.323,54     +0,39        14.387,48
SINGAPORE .FTSTI          2.636,50     +0,07         1.761,56
TAIWAN .TWII              7.503,31     -1,38         4.591,22
SEOUL .KS11               1.615,46     +1,09         1.124,47
SHANGHAI COMP .SSEC       chiusa per festività       1.820,80
SYDNEY .AXJO              4.768,60     +1,55         3.722,30
INDIA .BSESN              16.926,34    +0,71         9.647,31
----------------------------------------------------------------
 MILANO, 8 ottobre (Reuters) - Borse asiatiche positive
stamani a seguito dei sorprendenti dati positivi sui nuovi posti
di lavoro in Australia, che hanno spinto ai massimi da 14 mesi
le valute australiane e neozelandesi, mentre l'oro ha toccato un
nuovo record a seguito della debolezza del dollaro.
 Il dollaro australiano ha superato quota 0,90 dollari, il
livello più elevato da agosto 2008 sulla notizia che l'Australia
ha creato 40.000 posti di lavoro lo scorso mese a fronte di
attese di una flessione di 10.000 posti.
 A dare carburante ai mercati anche l'annuncio a sorpresa di
un trimestre in utile da parte del gigante Usa dell'alluminio
Alcoa (AA.N: Quotazione), a mercati Usa chiusi, ma che sta facendo salire le
borse asiatiche.6
 Intorno alle 8,20 ora italiana l'indice regionale MSCI che
esclude il Giappone .MIAPJ0000PUS sale dell'1,14%. Tokyo ha
chiuso in crescita dello 0,3%.
 Bene Hong Kong in salita per la quarta seuduta consecutiva.
In controtrend Taiwan che chiude in netto calo, dopo tre sedute
positive, penalizzata dalle vendite sul produttore di chip Umc
in vista dei dati sulle vendite a settembre.
 Positiva Seul aiutata dagli acquisti sulle banche nel giorno
delle scadenze delle opzioni. Chiusa anche oggi Shanghai,
riprirà domani, corre Sydney sui dati forti sui nuovi occupati
in Australia. Positiva, infine, la borsa indiana, grazie ai
forti acquisti su Reliance Industries, il gigante dell'energia
che ha annunciato l'emissione di un programma di bonus share uno
a uno.