BORSE ASIA-PACIFICO - Indici positivi su attese ripresa economia

martedì 6 gennaio 2009 08:53
 

----------------------------------------------------------------
INDICE                     ORE 8,40      VAR%     CHIUSURA 2008
MS A-P exJ .MIAPJ0000PUS   259,54     +0,49            247,35
HONG KONG .HSI          15.489,60     -0,48         14.387,48
SINGAPORE .FTSTI         1.913,89     -0,57          1.761,56
TAIWAN .TWII             4.727,26     +0,62          4.591,22
SEUL .KS11               1.194,28     +1,76          1.124,47
SHANGHAI COMP .SSEC      1.937,145    +3,00         1.820,805
SYDNEY .AXJO             3.742,70     +1,51          3.722,30
INDIA .BSESN             10.037,18    +0,91          9.647,31
----------------------------------------------------------------
 MILANO, 6 gennaio (Reuters) - Le borse asiatiche registrano
progressi per la settima seduta consecutiva sull'onda
dell'ottimismo per una ripresa dell'economia globale nella
seconda parte del 2009 a fronte di scarsi segnali di
miglioramento nel breve termine.
 Tra questi le vendite di auto in Usa hanno registrato il
peggiore anno dal 1992 e sul fronte dell'occupazione le perdite
di posti di lavoro sono attese al livello più alto dal
dopo-guerra.
 L'azionario continua a beneficiare dei flussi di denaro
provenienti dai mercati dei titoli di Stato grazie alla maggiore
propensione al rischio favorita dai bassi tassi di interesse e
dai massicci interventi dei governi per rilanciare le economie.
 Le attese sul piano di tagli fiscali da 310 miliardi di
dollari dell'amministrazione Obama in Usa hanno
alimentato l'ottimismo. In Europa anche la Germania sta
valutando un intervento di riduzione delle tasse a sostegno
della principale economia continentale.
 L'indice MSCI dell'area Asia Pacifico .MIAPJ0000PUS,
escluso il Giappone rinnova i massimi da due mesi con un
guadagno di circa mezzo punto percentuale scarsamente
influenzato dal calo di Wall Street, appesantita dai realizzi.
 L'indice ha messo a segno un rally del 34% dai minimi dei
cinque anni dello scorso novembre anche se i volumi sono sottili
a causa delle festività nei paesi asiatici.
 Tonica la borsa di SEUL .KS11 favorita dalla forza dei
titoli tecnologici come Samsung Electronics (005930.KS: Quotazione).
 Nuovi massimi dei due mesi per il listino di TAIWAN che ha
chiuso in rialzo dello 0,62% sugli acquisti dei produttori di
Lcd, dopo il +6% registrato nelle tre sedute precedenti.
 Prevalgono i realizzi invece a HONG KONG .HSIdopo i
guadgani del 9% delle ultime tre sessioni di borsa. In
particolare le prese di profitto si sono concentrate sui
telefonici come China Mobile (0941.HK: Quotazione). Debolezza anche per
l'indice di riferimento della  borsa di SINGAPORE, Straits Times
.FTSI
 Prosegue la corsa di SHANGHAI con un nuovo balzo del 3%
sulla scia dei titoli industriali del settore del carbone,
bancari e immobiliari.