BORSE ASIA-PACIFICO - Indici in rialzo, speranza ripresa

lunedì 6 aprile 2009 08:40
 

----------------------------------------------------------------
INDICE                      ORE 8,30     VAR%     CHIUSURA 2008
MS A-P exJ .MIAPJ0000PUS    268,61     +2,18           247,35
HONG KONG .HSI           15.039,69     +3,40        14.387,48
SINGAPORE .FTSTI          1.841,25     +1,14         1.761,56
TAIWAN .TWII              5.556,22     +0,48         4.591,22
SEOUL .KS11               1.297,85     +1,10         1.124,47
SHANGHAI COMP .SSEC             --        --         1.820,80
SYDNEY .AXJO              3.756,60     +0,56         3.722,30
INDIA .BSESN              10453,39     +1,01         9.647,31
----------------------------------------------------------------
 MILANO, 6 aprile (Reuters) - Le borse asiatiche segnano oggi
un deciso rialzo, mentre la speranza che l'economia abbia
finalmente toccato il fondo della crisi spinge gli investitori
sugli asset più a rischio, danneggiando yen e titoli di stato.
 E' forte HONG KONG .HSI, seguita a distanza da SINGAPORE
.FTSTI e dalla borsa INDIANA .BSESN, mentre SHANGHAI .SSEC
è rimasta chiusa oggi per una festa nazionale.
 Il lancio di un missile da Pyongyang sembra aver avuto un
impatto molto lieve sul mercato, senza implicazioni economiche
rilevanti.
 Intorno alle 8,30 l'indice Msci .MIAPJ0000PUS, che non
comprende il Nikkei .N225 giapponese, sale di oltre il 2%,
mentre a Tokyo il Nikkei .N225 ha terminato la seduta ai
massimi di 3 mesi a +1,24%.
 Tra le singole borse brilla HONG KONG .HSI con Hsbc
(0005.HK: Quotazione) incoraggiata dalla forte risposta avuta dal suo
consistente aumento di capitale. Sotto la lente degli
investitori è anche il settore immobiliare dopo alcuni dati sul
miglioramento delle vendite di appartamenti.
 Balza ai massimi dagli inizi di novembre la borsa INDIANA
.BSESN, sull'ottimismo che la parte peggiore della crisi sia
ormai alle spalle. Rinnovata fiducia è anche sui listini di SEUL
.KS11 dove, mentre tecnologici e bancari segnano un deciso
rialzo, gli investitori minimizzano il lancio di un missile
dalla vicina Corea del Nord.
 Giornata di recupero a TAIWAN .TWII: l'isola termina gli
scambi ai massimi di chiusura di sei mesi sulla ripresa dei
finanziari guidati da Cathay Financial 2822.TW in vista di un
accordo con la Cina che interessa il comparto.
 Sempre i bancari sono protagonisti a SYDNEY .AXJO,
riuscendo a compensare le perdite dei minerari.