BORSE ASIA-PACIFICO-Positive su speranze economia, fiacca Taiwan

mercoledì 3 giugno 2009 08:51
 

 ---------------------------------------------------------------
INDICE                      ORE 8,30     VAR%    CHIUSURA 2008
MS A-P exJ .MIAPJ0000PUS    336,47     +1,36           247,35
HONG KONG .HSI           18.808,77     +2,28        14.387,48
SINGAPORE .FTSTI          2.414,51     +1,63         1.761,56
TAIWAN .TWII              6.893,14     -0,90         4.591,22
SEOUL .KS11               1.414,89     +0,14         1.124,47
SHANGHAI COMP .SSEC       2.765,31     +1,55         1.820,80
SYDNEY .AXJO              4.017,2      +1,56         3.722,30
INDIA .BSESN             15.001,70     +0,86          9.647,31
----------------------------------------------------------------
 MILANO, 3 giugno (Reuters) - Le borse del sud est asiatico
si avviano a chiudere tutte al rialzo e l'indice MSCI che
esclude il Giappone sfiora il massimo da otto mesi, ma TAIWAN
perde quasi l'1% per le vendite sugli immobiliari.
 Sul piano valutario debole il dollaro che orbita intorno ai
minimi dell'anno.
 Fiacco anche il greggio, vicino ai 68 dollari/barile sulla
scia del deludente dato sulle scorte americane. Stabile l'oro
sui 983 dollari l'oncia.
 Tra le piazze più brillanti HONG KONG seguita a ruota da
SHANGHAI: le due sono spinte dai dati americani sulle case di
aprile, risultati ieri migliori delle attese.
 Vento in poppa anche per SYDNEY, incoraggiata dal vigoroso
dato sul Pil del Paese che è cresciuto dello 0,4% nel trimestre
gennaio/marzo fugando i timori di possibile recessione
nazionale.
 A SEUL galoppano i costruttori di case ma l'indice è frenato
da qualche vendita sul settore bancario. Pesante in particolare
KB Financial Group per i timori di aumento di capitale.
 A BOMBAY l'indice supera i 15.000 punti spinto da Tata
Motors, il cui outlook è stato migliorato ieri da Moody's a
"stabile".