BORSE ASIA-PACIFICO - Indici ancora in calo, rimbalza Taiwan

venerdì 3 ottobre 2008 08:43
 

----------------------------------------------------------------
INDICE                     ORE 8,40       VAR%    CHIUSURA 2007
MS A-P exJ .MIAPJ0000PUS   321,43     -0,85%           420,30
HONG KONG .HSI          17.873,13     -1,86%        22.554,36
SINGAPORE .FTSTI         2.313,77     -2,11%         3.129,43
TAIWAN .TWII             5.742,23     +0,68%         8.778,39
SEUL .KS11                CHIUSA PER FESTIVITA'      1.825,23
SHANGHAI COMP .SSEC       CHIUSA PER FESTIVITA'     3.375,407
SYDNEY .AXJO              4.695,4     -1,38%          5.714,4
BOMBAY .BSESN            12.874,52    -1,39%        16.275,59
----------------------------------------------------------------
 MILANO, 3 ottobre (Reuters) - Scendono ancora le borse
asiatiche, con la sola eccezione di Taiwan, sui crescenti timori
per le prospettive dell'economia e sulla scia del nuovo
scivolone di Wall Street.
 Il petrolio è in calo e lo yen ha toccato un massimo da due
anni contro il dollaro mentre cresce la paura che il piano di
salvataggio Usa, che ancora attende il sì della Camera, possa
non essere sufficiente a salvare il mondo dalla recessione.
 Alle 8,40 l'inidice MSCI .MIAPJ0000PUS, che registra le
borse dell'area Asia-Pacifico esclusa Tokyo, segna un calo dello
0,85%, mentre il Nikkei ha chiuso in ribasso di quasi il 2%
rinnovando minimi triennali.
 Ribassi di circa il 2% per HONG KONG, appesantita in
particolare dal comparto energetico, e per SINGAPORE, dove le
vendite si sono concentrate su banche e immobiliari.
 Rimbalza TAIWAN grazie al recupero dei tecnologici; secondo
gli analisti, fondi pubblici hanno comprato i titoli più
rilevanti dell'indice per sostenere il mercato.
 Chiuse per festività SEUL e SHANGHAI.