BORSE ASIA-PACIFICO - Guadagni contenuti dopo rally vigilia

martedì 1 dicembre 2009 08:27
 

 ---------------------------------------------------------------
INDICE                      ORE 8,20     VAR%      CHIUSURA 2008
MS A-P exJ .MIAPJ0000PUS    406,23     +0,96           247,35
HONG KONG .HSI           22.073,88     +1,16        14.387,48
SINGAPORE .FTSTI          2.754,82     +0,83          1.761,56
TAIWAN .TWII              7.649,23     +0,88         4.591,22
SEOUL .KS11               1.569,72     +0,91         1.124,47
SHANGHAI COMP .SSEC       3.235,36     +1,25         1.820,80
SYDNEY .AXJO              4.719,00     +0,38         3.722,30
INDIA .BSESN             17.074,78     +0,88         9.647,31
----------------------------------------------------------------
 MILANO, 1 dicembre (Reuters) - Le borse dell'area
Asia-Pacifico si muovono in territorio positivo anche se con
guadagni contenuti. Si prendono una pausa dopo il rally della
vigilia.
 Gran parte della seduta è stata dominata dall'attesa per la
riunione straordinaria della Banca del Giappone. A mercati
giapponesi ormai chiusi, la BoJ ha annunciato alcune misure a
sostegno dell'economia.
 Novità anche dall'Australia, dove la Banca centrale ha
alzato i tassi di interesse per la terza volta in alcuni mesi,
di 25 punti base a 3,75%. L'istituto ha anche annunciato che
ritirerà in maniera graduale le misure monetarie di stimolo.
 Il dollaro australiano AUD= si è prima mosso al rialzo poi
si è rimangiato velocemente i guadagni dopo l'annuncio sui
tassi.
 Intorno alle 8,20 l'indice regionale MSCI, che esclude il
Giappone .MIAPJ0000PUS, guadagna l'1% circa. Il Nikkei .N225
ha guadagnato il 2,43%.
 La situzione a Dubai ora sembra destare meno preoccupazione.
"Dubai è ancora un rischio ma la maggior parte dell'Asia ha una
esposizione molto limitata nei confronti dell'emirato, a parte
qualche isolata banca. Quindi la gente tenta di evitare i titoli
bancari ma moltre altre società sono a posto", rileva Francis
Cheung, strategist dell'equity di CLSA a Hong Kong.
 Rialzi superiori al punto percentuale per HONG KONG,
sostenuto dai titoli bancari e di consumo, SINGAPORE, dove si
muove debolmente DBS Group (DBSM.SI: Quotazione) che ha annunciato
un'esposizione di 1,28 miliardi di dollari verso Dubai.
 Denaro diffuso anche sulla piazza di SHANGHAI. In luce i
titoli legati all'acciaio, all'ambiente e delle compagnie aeree.
Hanno aiutato alcuni report positivi sull'andamento del settore
manifatturiero cinese.
 SIDNEY ha chiuso positiva anche se un passo più indietro
rispetto alle altre borse dell'area. Il costruttore Lend Lease
(LLC.AX: Quotazione) ha guadagnato il 9% circa dopo aver vinto un importante
contratto estero. Denaro anche sui titoli petroliferi e su
quelli energetici in generale.
 ((Redazione Milano, Reuters Messaging:
cristina.carlevaro.reuters.com@reuters.net, +39 02 66129585,
milan.newsroom@news.reuters.com))
 Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano.
Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia